Filter

    Castello della Sala

    Immersa nel verde del cuore italiano, l'Umbria, a poca distanza dal confine con la Toscana si trova Castello della Sala, una tenuta che ogni anno conferma il suo prestigio nel panorama dei bianchi mondiali.

    La gran parte dei 200 ettari di vigne sono coltivati a uve bianche tra cui Grechetto, Sauvignon Blanc, Procanico, Sèmillon, Pinot Bianco, Riesling e Traminer. Unico vitigno rosso coltivato è il Pinot Nero che, grazie al tipico terroir dell'orvietano, trova le perfette condizioni per esprimere il suo meglio. Una produzione quindi quasi del tutto dedicata a grandi vini bianchi, di ottima longevità.

    Indiscusso protagonista? Sicuramente il Cervaro della Sala, un grande cru italiano, riconosciuto per essere stato uno dei primi ad aver svolto fermentazione e affinamento in barriques.